mobile carta da parati
News

Rinnovare un mobile con la carta da parati

Perché gettare via vecchi mobili anziché ridargli nuova vita? Un’attività creativa ed estremamente utile è quella di cambiare volto al proprio mobile con il semplice utilizzo della carta da parati.

Tutte le tipologie di mobili possono essere trasformati con un progetto di questo tipo, in materiale sia sintetico che legno. Come operare, quindi? Te lo spieghiamo di seguito.

Prepara il materiale

Innanzitutto, è necessario scegliere il tipo di carta da parati da utilizzare: materiale, colore e decorazione. Sul mercato sono disponibili vastissime quantità di carte da parati, acquistabili al metro, ad effetto carta o tessuto, autoadesiva o classica.

Ecco dunque cosa ti servirà per cominciare:

  • carta da parati;
  • colla, pennello e spatola (a meno che non si utilizzi il materiale adesivo);
  • un mobile: meglio se di piccole dimensioni, come una cassettiera, un comodino o una credenza;
  • lacca lucida.

La prima operazione da fare è prendere le misure con precisione ed iniziare a tagliare la carta.

Applica la carta da parati al mobile

È necessario stendere la carta da parati su una superficie piana per poi applicare la colla. Una volta inumidita per bene, si può iniziare ad applicare al mobile facendo molta attenzione ed evitando di creare bolle d’aria. A tal proposito, il consiglio è quello di utilizzare una spatola in modo da stendere per bene la carta sul mobile.

Il tocco finale

Una volta terminato il lavoro, basterà stendere il top coat ovvero la lacca lucida: una vernice trasparente dotata di una formula adatta per i mobili, che può essere acquistata in negozi specializzati.

La vernice si applica con un pennello su tutta la superficie. Servirà a completare il lavoro svolto, rendendo l’oggetto più resistente. Non resterà che aspettare che si asciughi per bene.

 

Un’attività fai-da-te divertente e creativa che trasformerà completamente un vecchio mobile.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *